ORTA NOVA, DECOLLA IL PIANO DI VIDEOSORVEGLIANZA

Il Comune di Orta Nova ha aderito al “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana e l’installazione di sistemi di videosorveglianza”, previsto dal decreto legge 20 febbraio 2017, n. 14, recante “disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città” convertito con la legge 18 aprile 2017, n. 48. Il documento, con la quale il comune capofila dei Reali Siti si candida, insieme ai comuni di ApricenaAscoli SatrianoBovinoCandelaCasalnuovo MonterotaroCarlantinoFaetoIschitellaMattinataMonte Sant’AngeloPeschiciPietramontecorvinoVico del Gargano e Zapponeta, è stato sottoscritto nella giornata di ieri dall’Ass.re agli Affari Generali Alessandro Paglialonga, alla presenza del Prefetto di Foggia Massimo Mariani.

 

Il progetto prevede l’installazione di videocamere di videosorveglianza collegate con la cabina di regia che sarà instituita presso la Prefettura di Foggia, tra i punti di interesse individuati, nel patto sono state segnalate le seguenti aree:

  • Perimetro villa Comunale – Tensostruttura;
  • Piazza P. Nenni – Casa Comunale;
  • Via Cipriani – Comando Polizia Locale;
  • Via D’Angiò – nuova area mercatale;
  • Via  Kennedy –  Centro Polivalente Monsigor Ventrella
  • Via  Campania –  Struttura  per Comunità Alloggio per diversamente abili “Dopodinoi”.

Plessi scolastici:

  • Scuola Elementare I Circolo via Vittorio Veneto;
  • Scuola Elementare II Circolo Piazza Dante;
  • Scuola Media Via L. Da Vinci;
  • Scuola Materna Statale di Via Piccinni;
  • Scuola Materna Statale di Via Mameli;
  • Scuola Materna Statale di Via Pirandello;
  • Asilo Nido di Via Puglie;
  • Polo Liceale Istituto “A. Olivetti”.

Punti di ingresso della città controllati con dispositivi di lettura targhe (O.C.R.):

  • S.S. 16/S.P.110;
  • Via Saragat/S.P.110;
  • Via Stornara/S.P.110;
  • Via Stornarella/S.P.110;
  • Via Ponticelli/S.P.110;
  • C.so A. Moro/S.P.110;
  • Tratturo Incoronata/Via Tripoli;
  • Via De Gasperi/S.P.81 (Carapelle);
  • Viale Ferrovia (S.P.80)/Via Saragat;

Complanare S.S.16/C.da la Palata

Soddisfazione è stata espressa dall’amministrazione comunale, che in una nota ha precisato quanto segue: “Questa Amministrazione si era posta da sempre, tra gli obbiettivi strategici da realizzare, l’installazione di un sistema di video-sorveglianza per i punti e le strutture pubbliche più sensibili della nostra Città. Duole sicuramente limitare la privacy, ma le istanze di sicurezza da tutelare oggi sono preponderanti, sopratutto a seguito degli atti vandalici che hanno messo letteralmente a ferro e fuoco la nostra Comunità. In tal senso abbiamo deciso di partecipare al finanziamento messo a disposizione dal Ministero dell’Interno, stipulando un apposito Patto per la sicurezza presso la Prefettura di Foggia. Ci auguriamo di ottenere al più presto, come per tutte le altre misure a cui abbiamo partecipato, il sostegno economico necessario per rendere più sicura e vivibile la nostra Orta Nova senza incidere su fondi di bilancio”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: