A Orta Nova un convegno per non farsi “sorprendere dall’epilessia”

Grande successo per la tappa ortese del progetto #sorprenderEpilessia, promossa dalla Lega Italiana Contro l’Epilessia (LICE) e fortemente voluta dalla Confraternita Misericordia di Orta Nova e dalla Pro Loco.

Il seminario, svoltosi nella Sala Teatro “Piergiorgio Frassati” del Primo Circolo “Zingarelli”, è stato tenuto dal dott. Giuseppe D’Orsi, neurologo e coordinatore della sezione regionale della LICE, che ha spiegato a un pubblico numeroso e attento cosa è l’epilessia, come riconoscerla e in che modi intervenire.

Dopo i saluti e i ringraziamenti della “padrona di casa”, ossia la dirigente scolastica Margherita Palma, il volontario della Misericordia Nicola Staffiero ha moderato l’incontro in cui il dott. D’Orsi ha analizzato, attraverso una presentazione in power point, gli aspetti più significativi di questa patologia, partendo dal perché del titolo #sorprenderEpilessia.

epilessia corso“In greco epilessia significa essere colti di sorpresa, ma l’obiettivo di questi percorsi formativi è di sorprendere ciò che sorprende attraverso la conoscenza e la consapevolezza dei propri mezzi”.

“In effetti oggi l’epilessia è ancora oggi una condizione poco compresa, che genera paura, segretezza e rischio di discriminazione sociale”, ha spiegato alla platea, composta per lo più da insegnanti e personale didattico, “e il suo impatto sulla qualità della vita può essere sostanziale per le conseguenze a lungo termine”.

“In tanti in passato hanno sofferto di crisi epilettiche o di epilessia, eppure bisogna capire che si può vivere con l’epilessia: infatti le crisi normalmente durano pochi minuti e non ledono le capacità intellettive e operative di chi ne soffre. Tra i suggerimenti più comuni, è importante assumere farmaci anti-epilettici, limitare i carichi di stress e trovare il tempo e il piacere di una sana vita di relazione, soprattutto in famiglia”.

A concludere il seminario sono state le domande del pubblico, volte a capire i corretti comportamenti da adottare soprattutto nell’ambiente scolastico in caso di manifestazione di crisi epilettiche.

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: