Carapelle, almeno dieci le tombe profanate: “Una violenza inaudita”

Un vero e proprio assalto al luogo dove sono sepolti i morti è stato compiuto questa notte a Carapelle. Ignoti infatti si sono introdotti nel camposanto comunale utilizzando una grossa scala per scavalcare il muro e si sono diretti verso tre cappelle danneggiando almeno dieci tombe, alcune delle quali in modo violento, e probabilmente anche estraendone una dal loculo.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i Vigili Urbani, allertati dal custode che stamattina ha fatto la macabra scoperta: scioccati sono stati anche gli uomini dell’Arma per un gesto così brutale in cui sono stati anche rubati oggetti preziosi e buttati via fiori e lumini. Sgomenti i familiari dei poveri defunti profanati, che si augurano solo i colpevoli vengano individuati al più presto.

Sdegno lo ha espresso anche il primo cittadino Remo Capuozzo, in un comune non nuovo a episodi di criminalità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

1 Comment on "Carapelle, almeno dieci le tombe profanate: “Una violenza inaudita”"

  1. Una sola parola VERGOGNA!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: