Carapelle, il proibizionismo arriva in un’ordinanza ad hoc

L’Etylium, chiuderà a mezzanotte per “disturbo alla quiete pubblica”.

Fa discutere molto quello che è successo a Carapelle, il Comune ha emanato un’ordinanza ad hoc per regolare gli orari di chiusura del noto America Bar Etylium limitando l’esercizio commerciale a restare aperto fino alle ore 24:00 (compreso anche il sabato e/o festivi, ndR). Nell’ordinanza si legge che: “A fronte del disagio e del pregiudizio arrecato alla quiete pubblica, con riferimento ai residenti di via Garibaldi e zone limitrofe, di determinare una fascia oraria di lavoro dalle 06:00 alle 24:00, al fine di eliminare accertate situazioni di disturbo alla quiete pubblica e pericolo alla pubblica incolumità”.

L’esercizio commerciale è stato già soggetto di altre notifiche e azioni mirate alla sospensione dell’attività per tutelare la sicurezza pubblica e la salute dei cittadini. Forse tante sono state le lamentele dei vicini oppure come si legge su alcuni commenti su Facebook si tratta davvero di un ”paese corrotto” o di qualcuno che vuole fare sporca concorrenza?

Intanto su Facebook è stato lanciato l’hashtag #iostoconetylium a sostegno del giovane titolare Emilio Lannunziata. Nei commenti molti giovani hanno espresso la loro solidarietà e suggerito alcune idee quali petizioni o raccolte firme per contrastare quella che ritengono un’ingiustizia. Magari, come proposto in un commento, l’Happy Hour pomeridiano potrebbe rivelarsi un espediente per ovviare ai problemi che l’ordinanza rischia di causare, data la chiusura anticipata a mezzanotte di un locale preposto principalmente alla vita notturna.
0001a 0002a 0003a

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Carapelle, il proibizionismo arriva in un’ordinanza ad hoc"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: