“Con me… per la vita”: una raccolta fondi per l’Africa di Antonio Petrella

x84-8_bis.jpg,qitok=TaAO1mSL.pagespeed.ic.4oy0sKz8ymCi sono storie e persone davvero straordinarie e noi non ce ne accorgiamo, è il caso di Antonio Petrella di Carapelle, lui è un dottore di medicina veterinaria presso la Struttura Complessa Diagnostica dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Puglia e della Basilicata e oltre alla sua passione con gli animali e al suo lavoro, è volontario di Africa Mission/Cooperazione e Sviluppo ed è lui che con i suoi 11 viaggi in Uganda nella regione della Karamoja ha collaborato alla realizzazione di strutture per facilitare la vita degli abitati di questa difficile zona.

Il 26 ottobre Antonio prederà parte alla Maratona di Venezia e sarà il testimonial dell’ Organizzazione Africa Mission ed è proprio in tale occasione che ha lanciato la campagna di raccolta fondi: “Con me… per la vita”. Con una lettera, Antonio Petrella ha chiesto ai suoi concittadini e chi lo conosce di aiutarlo a correre e raccogliere 500 euro per dare più acqua alla popolazione della Karamoja, scavando nuovi pozzi e riattivando quelli non più funzionanti.

“Correre per l’acqua correre per la vita” alla Venicemarathon domenica prossima Antonio correrà i 10 km della solidarietà per raccogliere 500 euro ma intanto noi possiamo donare il nostro piccolo collegandoci alla pagina personale di Antonio Petrella e condividere insieme il sogno di “fare più bello il mondo”.

Lettera_Antonio_Petrella E’ possibile segure la diretta con hashtag #Venicemarathon

About the Author

Matteo Piarulli
Dottore in Science della Comunicazione e giornalista pubblicista, ha studiato a Roma e presso l'Università di Augsburg in Germania. Responsabile Web losguardosui5realisiti. direttore e fondatore di "Zoom Zip Magazine" e autore di Fanpage.it.

Commenta questa notizia on "“Con me… per la vita”: una raccolta fondi per l’Africa di Antonio Petrella"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: