Lotta al cyberbullismo, oggi un progetto con protagonisti gli studenti di Orta e Stornarella

Il 24 marzo farà tappa a Foggia “Una vita da Social”, la più importante e imponente campagna educativa itinerante, realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza, sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della Rete. 

In piazza Cavour, a partire dalle 9 del mattino, gli operatori della Polizia Postale e delle aziende, attraverso un truck di 18 metri allestito con un’aula didattica multimediale con postazioni internet, incontreranno studenti, genitori e insegnanti sul tema della sicurezza online e sull’utilizzo sicuro, consapevole, responsabile e critico della rete internet, con un linguaggio semplice ma esplicito e adatto a tutte le fasce di età.
Solo tre le scuole della provincia di Foggia ammesse al truck tra cui le scuola secondarie di primo grado di Stornarella “Moro” e di Orta Nova “Pertini“.

A Stornarella l’idea si è sviluppata con il Progetto “SicuraMente”, realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Stornarella, con referenti gli assessori Brigida Cifaldi e Massimo Di Corato e la docente Paola Grillo, che ha dato la possibilità, nel primo quadrimestre, agli alunni delle classi terze di incontrare vari esperti sui temi della sicurezza in casa, sui luoghi di lavoro, per strada, in internet e rientrare, pertanto, tra tre le scuole selezionate dalla Polizia Postale nella Campagna Itinerante “Una vita da Social” e partecipare alla tappa foggiana del truck.

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Lotta al cyberbullismo, oggi un progetto con protagonisti gli studenti di Orta e Stornarella"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: