No a botti e petardi: il sindaco Tarantino fa l’ordinanza

Con una ordinanza, la numero 17 del 2014, il sindaco di Orta Nova Dino Tarantino ha disposto il divieto di utilizzare petardi, botti, spari e artifici pirotecnici di qualsiasi genere, su tutto il territorio comunale, dal 30 dicembre fino al 6 gennaio 2015.

“Rilevato che” si legge nell’atto ” tale pratica rischia danni e/o lesioni alle persone (aggravati dall’uso improprio o dal malfunzionamento di detti ordigni) oltre ad effetti traumatici nei confronti di animali d’affezione, come il panico da rumore, che comunque influisce indirettamente anche sulle persone che li circondano”, con questo provvedimento il primo cittadino intende “salvaguardare la pubblica incolumità intesa come tutela dell’integrità fisica della popolazione e della sicurezza urbana”.

dino tarantinoVietato quindi ogni tipo di sparo in luogo pubblico, con particolare riguardo a quelli a effetto scoppiante (botti e petardi) e ai razzi che potrebbero essere utilizzati da privati non professionisti.

Già qualche mese fa, Tarantino aveva emesso altre ordinanze su temi ambientali, ossia il divieto di deiezioni canini e quello di bruciare rifiuti vegetali secondo modalità ben definite.

 

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "No a botti e petardi: il sindaco Tarantino fa l’ordinanza"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: