Ordona, prende fuoco lo scuolabus: l’intervento dei cittadini evita danni ingenti

Intorno alle 22 di ieri sera il nuovo scuolabus di Ordona, acquistato dall’Amministrazione comunale da circa un mese per accompagnare a scuola gli alunni residenti in campagna, è stato dato alle fiamme da ignoti all’interno del deposito in cui è quotidianamente parcheggiato.

Un nuovo atto vandalico che riguarda beni pubblici dei comuni dei Reali Siti e deve continuare a far alzare il livello di attenzione di Forze dell’Ordine e Istituzioni, ma almeno stavolta ha causato pochi deterioramenti.

stemma comune ordonaInfatti provvidenziale è stato l’intervento di un nutrito gruppo di cittadini, allertati dal forte boato: infatti essi hanno immediatamente domato le fiamme con gli estintori e così l’incendio ha interessato solo la parte anteriore dell’automezzo, limitando i danni a poche migliaia di euro, come confermato dal vicesindaco Franco Di Trani.

 “Non è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco e per fortuna lo scuolabus sarà riparato per garantire la prosecuzione di un servizio indispensabile per la nostra cittadinanza: ci auguriamo non si ripetino più questi episodi, perché creano solo problemi alla collettività”.

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Ordona, prende fuoco lo scuolabus: l’intervento dei cittadini evita danni ingenti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: