Orta Nova, l’Avis comunale traccia il bilancio del 2014: meno raccolte, ma saldo comunque attivo

Nel pomeriggio di ieri, si è tenuta l’assemblea ordinaria 2015 dell’Avis comunale di Orta Nova per discutere e deliberare 11 punti all’ordine del giorno.

Alla presenza del Consiglio Direttivo, della Commissione Verifica Poteri e del Collegio dei Sindaci Revisori, l’assise ha approvato il bilancio consuntivo 2014, chiuso con una differenza attiva tra ricavi e costi pari a 6.125 euro.

Un dato significativo, considerando non sia stato festeggiato il trentennale dalla fondazione come nelle aspettative, con infatti ben 10 raccolte di sangue in meno per indisponibilità del personale sanitario proveniente dai nosocomi della provincia.

“Il numero di sacche è pari 671, per 765 donatori attivi” spiega il presidente dell’associazione Michele Di Conza, dichiarando altresì il successo anche per quest’anno di due eventi ormai tradizionali tra le attività di promozione Avis: la biciclettata con gli alunni della Scuola Primaria e la Festa del Donatore, rientrante nella maratona Telethon e che ha visto la rappresentazione teatrale della neonata compagnia Gli Improvvis’attori.

Infine il Consiglio ha accettato le dimissioni per motivi personali di Gerardo Terribile, che ricopriva il ruolo di Amministratore.

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Orta Nova, l’Avis comunale traccia il bilancio del 2014: meno raccolte, ma saldo comunque attivo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: