Pallavolo, il Giudice sportivo punisce l’Olympia ma la società si difende: “La Federazione sanzioni l’arbitro”

L’ottava giornata del campionato provinciale di pallavolo femminile Under 18 è stata caratterizzate da forti polemiche durante e dopo la gara disputatasi domenica scorsa nella palestra della Scuola Media “Pertini” di Orta Nova tra le padroni di casa dell’Olympia e la Pallavolo Cerignola.

Già sotto di due set a zero (21-25, 22-25) anche per “discutibili decisioni arbitrali, confermate anche dai nostri avversari”, dichiara il presidente Pino Fioretti, le giocatrici ortesi erano in svantaggio 21-16 nel terzo parziale quando il sign. Filippo Roggia, incaricato come segnapunti, ha perso le staffe contro l’ultima decisione arbitrale e ha così scaraventato a terra il tavolino posizionato davanti a lui. Di lì a poco gli animi si sono notevolmente surriscaldati con un parapiglia che ha coinvolto le due società e le rispettive tifoserie, fino all’intervento risolutivo delle forze dell’ordine allertate da qualche spettatore.

Il logo della Olympia

Il logo della Olympia

Il Giudice Sportivo ha emesso verdetti pesanti nei confronti dell’Olympia: sconfitta 0-3 (0-25 in ciascun set), sospensione da ogni attività federale per tre mesi del sign. Roggia nonché sua interdizione come segnapunti per tutta la stagione, multa di 300 euro per sospensioni e comportamento ingiurioso e minaccioso del pubblico, squalifica di un turno verso mister Antonio Massa e l’atleta Mariemy Fioretti e soprattutto l’obbligo di disputare le ultime tre partite interne del torneo a porte chiuse.

“Accettiamo le sanzioni e ci assumiamo piena responsabilità di quanto accaduto” prosegue patron Fioretti, “ma attraverso una comunicazione ufficiale abbiamo chiesto alla Federazione di prendere gli opportuni provvedimenti nei confronti di chi ha diretto l’incontro, spesso arbitrando a senso unico e condizionando l’andamento di una partita equilibrata e combattuta: con lui purtroppo avevamo già un precedente negativo (diffida inspiegabile per presunto comportamento scorretto del pubblico verso arbitro e giocatrici del Manfredonia) e ci auguriamo sia invitato ad un comportamento più equo e super partes”.

Mentre quindi l’Olympia cerca di dimenticare questa brutta pagina e concentrarsi sull’impegno tra otto giorni contro la Volley Capitanata II, ieri l’altra squadra ortese, la Real Sport, ha compiuto l’impresa di superare 3-0 (25-17, 25-22, 25-21) la capolista e finora imbattuta A.S.D. Foggia Volley, avvicinandosi così alle prime posizioni.

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Pallavolo, il Giudice sportivo punisce l’Olympia ma la società si difende: “La Federazione sanzioni l’arbitro”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: