Proseguono le attività dell’assessorato del Comune di Orta Nova.

Richiesti dall’assessore avv. A. Attino ulteriori somme per il completamento delle infrastrutture per la zona d3 – commerciale e produttiva

Dopo la richiesta di inserire all’OdG del prossimo Consiglio Comunale l’argomento riguardante la scelta definitiva dell’area per la delocalizzazione del mercato e delle fiere, prosegue l’impegno del mio assessorato alle attività produttive, con un’iniziativa pienamente sostenuta dal Sindaco Tarantino per l’attuazione degli interventi di rilancio dell’area D3 – commerciale e produttiva del nostro comune. La necessità di approvare entro breve il nuovo “Documento Strategico del Commercio” e il “Regolamento per le Fiere e i Mercati”, corre in parallelo alla programmazione delle opere occorrenti per il completamento della rete infrastrutturale dell’area commerciale e produttiva D3, che deve in ogni caso essere regolata dai nuovi strumenti di programmazione del settore commerciale, altrimenti sarebbe irresponsabilmente inattuabile.

Con nota del 24 u.s., è stata inviata all’attenzione degli uffici competenti della nostra Regione la richiesta della somma di Euro 1.800.000,00 per un intervento di “Adeguamento e rifunzionalizzazione a completamento della rete idrica e fognaria in prolungamento della rete infrastrutturale dell’area PIP”.

Le opere infrastrutturali per l’area destinata agli insediamenti produttivi, sono state infatti quasi del tutto ultimate e rinviate all’esame per la rendicontazione finale come previsto per legge. In riferimento al lavoro svolto fino ad oggi, è’ doveroso da parte mia e del Sindaco rivolgere un particolare ringraziamento al dirigente della nostra area tecnica Ing. Gianni Vece, che ha seguito in prima persona l’iter per la realizzazione delle opere. Quanto ad oggi realizzato è da ascrivere alla volontà e all’impegno di tutta la maggioranza, in particolare a quello del sindaco che dall’inizio del suo mandato ha sostenuto con forza la realizzazione dell’intervento. Ritengo che tutto ciò sia importante, ma tuttavia sono convinto che ancora non basta.

Le opere infrastrutturali vanno necessariamente realizzate per l’intero fronte lungo la strada Provinciale n. 80 e portate fino a limite dell’area D3, che dovrebbe dotarsi anche di un marciapiede di servizio come per la zona PIP. La programmazione delle opere sono necessarie al fine di consentire ulteriori investimenti degli  imprenditori locali, che da tempo aspettano una risposta concreta alle loro esigenze di nuovi investimenti. Bisogna muoversi in tutte le direzioni al fine di scongiurare scelte di resa o peggio ancora di deludente rassegnazione che potrebbero portare molti operatori locali e esterni a investire altrove, come nelle poco distanti aree produttive del comune di Foggia.

Le opere per le quali è stato richiesto il finanziamento sono di particolare importanza per le future lottizzazioni, anche in considerazione di eventuali interventi dell’Autorità di Bacino, che ha già dettato delle prescrizioni per il completamento delle opere della zona PIP. Il mio impegno e quello della maggioranza sarà anche rivolto a verificare nei prossimi mesi  eventuali determinazioni dell’Autorità di Bacino allo scopo di scongiurare il riconoscimento di ulteriori rischi da gravare sull’intera area, in particolare quello idraulico, per la cui malaugurata ipotesi ci opporremo con tutte le nostre energie.

La richiesta di finanziamento dunque, segue alcuni incontri tenutisi presso gli uffici regionali a seguito dei quali i funzionari, pur non avendo fornito assicurazioni sulla disponibilità immediata dei fondi, hanno suggerito di presentare formale istanza e allo stesso tempo illustrato le opportunità offerte dalle imminenti misure in relazione ai fondi europei per il periodo 2014-2020 di prossima pubblicazione. Per questo dovremo fare in modo di trovarci pronti con la documentazione tecnica e amministrativa prevista dalla programmazione regionale, ma soprattuto direi di ritrovarci tutti uniti nel sostenere in consiglio comunale le attività e gli atti di programmazione richiesti.

Fonte: Comunicato Stampa

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Proseguono le attività dell’assessorato del Comune di Orta Nova."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: