Stornarella, botta e risposta sulla gestione della mensa scolastica tra Maggioranza e Minoranza

1stornarellacomuneL’autunno, si sa, è anche il periodo in cui partono le mense scolastiche.

A Stornarella, in attesa di dar via al progetto, l’amministrazione comunale guidata da Massimo Colia ha fatto partire dei lavori nella cucina ubicata nella Scuola dell’Infanzia di Via Manzoni, ” resi necessari in seguito al sopralluogo da noi richiesto alla Asl ed ai Vigili del Fuoco. Il sopralluogo, infatti, ha evidenziato l’inesistenza delle autorizzazioni previste dalle normative vigenti a salvaguardia dei livelli igienico-sanitari e di sicurezza a tutela della salute e della incolumità dei nostri figli”, è spiegato in una nota firmata dalla coalizione di Maggioranza.

“L’avvio del servizio mensa è previsto per il 20/11. Pensavamo di doverci occupare solo del nuovo bando di gara per l’appalto del servizio… ma ci siamo trovati di fronte una realtà ben diversa!” conclude il documento, spiegando altresì che  “il costo del buono a carico delle famiglie resterà invariato: l’Amministrazione si farà carico del maggior costo richiesto per il miglioramento qualitativo del servizio”.

La cifra impegnata, come indicato nella determina dell’Ufficio Tecnico, ammonta a quasi 8.000 euro e comprende l’adeguamento dei locali alla normativa vigente e alle disposizioni Asl, a partire da lavori di idraulica e gas.

Non è tardata la replica della coalizione di Minoranza dell’ex candidata sindaco Michelina Costa: su facebook infatti, il gruppo Stornarella nel cuore precisa “come ci si trovi ancora in una campagna elettorale prolungata: ma davvero pensate che la gente creda che la mensa, che ha regolarmente funzionato fino alla fine dell’anno scolastico regolare (giugno 2014), era priva, come scrivete voi, delle autorizzazioni previste? Che chi ha amministrato, lavorato in ambito scolastico e mensa, abbia messo a repentaglio la salute dei bambini?”.

L’invito è quindi, di “denunciare a chi di dovere tutte le inadempienze. Caso contrario dobbiamo ritenere il vostro scritto solo una vergognosa farsa: la nostra comunità ha bisogno di amministratori che hanno la capacità di unire e non di dividere, la capacità di fare politica seria e di creare le condizioni di una convivenza pacifica”.

 

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Stornarella, botta e risposta sulla gestione della mensa scolastica tra Maggioranza e Minoranza"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: