Stornarella, il consiglio comunale “ambientale” approva due proposte dell’associazione Airone

Nel pomeriggio di ieri a Stornarella è tornato a riunirsi il Consiglio comunale in seduta straordinaria per discutere questioni ambientali sollevate dall’associazione Airone, nata qualche mese fa a difesa della salute e dell’agricoltura del nostro territorio.

L’assise ha approvato all’unanimità le proposte contenute nella petizione promossa dall’associazione l’Airone, deliberando altresì richieste in merito alla Regione circa l’installazione di centraline di monitoraggio dell’aria in rete e il divieto di sversamento dei fanghi provenienti dai depuratori locali.

Il Consiglio inoltre si è impegnato ad inoltrare l’atto deliberativo agli altri comuni del territorio e al Consiglio dell’Unione dei Cinque Reali Siti per avviare una politica ambientale comune.
Soddisfazione è stata espressa dai volontari de L’Airone: “l’Amministrazione comunale si sta già muovendo circa la nostra precedente richiesta di effettuare controlli sull’inquinamento elettromagnetico a Stornarella e aspettiamo vengano effettuati al più presto i campionamenti”.

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Stornarella, il consiglio comunale “ambientale” approva due proposte dell’associazione Airone"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: