Tarantino risponde a Fratelli d’ Italia: “Chiacchiere da bar, bisogna informarsi e documentarsi!”

Non si è fatta attendere la replica dell’Amministrazione comunale di Orta Nova dopo i pesanti attacchi lanciati dal coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia, che ha così rotto l’alleanza con la coalizione a sostegno del sindaco Gerardo Tarantino.

Ci sorprende la facile critica con cui dichiara che vi siano situazioni poco chiare sul caso TARSU 2011, sulla rinegoziazione della convenzione sull’eolico e sulla gestione degli appalti. Chi si occupa di amministrazione pubblica sa e deve sapere come le leggi regolano la vita civile e deve conoscere il funzionamento dei ruoli delle diverse istituzioni. Un qualsiasi individuo, con funzione e ruolo pubblico, che nelle sue affermazioni, mostra di ignorare taluni regolamenti e direttive, è soggetto a gravi violazioni e non degno della propria funzione” è spiegato in una nota firmata Orta Nova Futura, il movimento politico fondato dal primo cittadino ortese durante la campagna elettorale.

Sul presunto ammanco Tarsu, il sindaco già il 2 settembre scorso ha esortato il caposettore dell’Ufficio Tributi ad attivare le dovute procedure per controllare ed eventualmente recuperare tutte le somme, per poi informare Guardia di Finanza, Procura della Repubblica e Prefetto di Foggia, il solo quest’ultimo a poter sollevare dal proprio incarico un consigliere comunale: attendiamo con fiducia l’esito della Magistratura, sulla scorta delle nostre idee garantiste” illustra Tarantino, soffermandosi poi sugli altri aspetti criticati.

La confusione mentale fa appigliare Fratelli d’Italia sulla convenzione del parco eolico, ma è d’obbligo informarsi evitando sterili polemiche da chiacchiere da bar: infatti durante l’ultimo consiglio comunale, anche con l’apporto politico amministrativo ed il voto favorevole del rappresentante eletto di Fratelli d’Italia, Antonio Aghilar, la maggioranza di governo del Sindaco Tarantino ha discusso sul recupero (circa 500,000 euro, pari al 2% dei proventi sulle royalties, più un contributo di 20,000 euro l’anno e l’incasso IMU) dei proventi del parco eolico costruito da Inergia (Pheon), da tempo congelati” prosegue la nota, che risponde con veemenza alle polemiche degli ex alleati.

Tali chiacchiere vogliono solo destabilizzare l’azione del governo del sindaco e pilotare oscuri progetti politici: i timori di Fratelli d’italia possono quindi placarsi perchè questo è il momento dell’assunzione di responsabilità e serietà” conclude Tarantino, augurandosi infine che “prima di pubblicare accuse infondate, bisogna informarsi e consultare gli atti amministrativi: il sindaco è sempre pronto a fare chiarezza verso chi ha voglia di costruire una sana politica per il bene di tutti i cittadini di Orta Nova.

About the Author

Redazione
Periodico d'informazione e cultura del basso tavoliere #5realisiti #Carapelle #OrtaNova #Ordona #Stornara #Stornarella

Commenta questa notizia on "Tarantino risponde a Fratelli d’ Italia: “Chiacchiere da bar, bisogna informarsi e documentarsi!”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: